Home Italiano English Español Nederlands Svenska Dansk Deutsch Ruski 繁 Tutte le pagine Chi siamo Contatti
 
La Cospirazione di Orione

La Cospirazione di Orione
Alcune fotografie di questo sito provengono dalla "Cospirazione di Orione" (1). E' un film misterioso con relativo sito web che racconta del piano dei padroni della Terra di usare un attacco sotto falsa bandiera da parte degli alieni in modo da creare il Nuovo Ordine Mondiale. Questo piano è effettivamente esistito, come hanno confermato parecchie fonti, fra le altre anche alcune canalizzazioni (2), (3).

E' da notare che pubblicamente non si sa quasi niente sull'ideazione di questo film e del suo sito web. E' stato creato da Seb Janiak (4), un registra francese alla moda nonché agente pubblicitario che ha prodotto videoclip per artisti come Robbie Williams e Janet Jackson. Anche sul suo sito web (5) l' unica affermazione riguardante questo film è:

"More than fifty years of disinformation and manipulation in the shadow of the media have divided and impoverished public opinion, so as to control it all the better.
This film is neither a work of fiction, nor a documentary.
Forget the words "esoteric" or "fantastic", here we're speaking about REALITY..."


("Più di cinquant'anni di disinformazione e di manipolazione dei media ha diviso ed impoverito l'opinione pubblica, in modo da poterla controllare meglio.
Questo film non è un lavoro di fantasia né tantomeno un documentario.
Dimenticate le parole "esoterico" oppure "fantastico", qui parliamo della REALTÀ...")


Non abbiamo trovato niente sul perché e sul percome di questo film ed inoltre, a quanto pare, Janiak ne ha parlato raramente nelle sue interviste.

Fotografie strane

Il film ed il sito sono pieni di fotografie spettacolari incluse, fra le altre, quelle di piramidi sulla luna, di dischi volanti schiantati e di progetti di armi segrete.

Una spedizione militare russa indaga su un UFO schiantatosi sulle montagne dell' Altai in Asia centrale, in un qualche periodo degli anni '40

Una spedizione militare russa indaga su un UFO schiantatosi sulle montagne dell' Altai in Asia centrale, in un qualche periodo degli anni '40


  Alcune di queste fotografie sono state chiaramente manipolate con il photoshop. Nel caso dell'immagine relativa alla scoperta di uno scheletro gigante per esempio, è stata usata la fotografia originale (6) di uno scavo che portava alla luce un animale preistorico:

Photoshop!!

In modo analogo la fotografia della scoperta di un teschio gigante è stata manipolata con il photoshop (c'è eccessivo contrasto e la finitura del terreno dove giace il teschio è approssimativa).

Photoshop!!

In effetti, è stato usato lo stesso teschio per entrambe le fotografie:

Photoshop!!

Tutto falso?

La domanda allora è: tutte le fotografie sono false? E' difficile rispondere. Chiunque usi il photoshop confermerà quanto sia difficile creare una composizione fotografica che non possa essere distinta da una foto reale. Anche nel lavoro di professionisti, della pubblicità, per esempio, un occhio attento riesce a trovare delle imperfezioni.

Possiamo notarlo anche nel sito di Seb Janiak, dove si trovano parecchie delle sue composizioni fotografiche. Per quanto belle siano, la maggior parte di esse è chiaramente falsa:

'99 Big Score' by Seb Janiak

'Mutants' by Seb Janiak

  Allora come è possibile che "La cospirazione di Orione "contenga più di un centinaio di fotografie che assolutamente non si possono distinguere da foto autentiche?

Andiamo al sito Worth1000.com, un posto dove i migliori utilizzatori mondiali di photoshop competono tra loro. E' lì che troviamo parecchie creazioni sul tema "Stonehenge sulla luna ". Ecco alcuni esempi: 1, 2 and 3.

Paragoniamole con le fotografie tratte da "La cospirazione di Orione", dove si possono vedere strutture megalitiche sulla luna: 1 and 2.

La differenza in qualità è chiara. Il creatore de "La cospirazione di Orione" non ha dimenticato di includere i cosiddetti reticolati, quei segni più (+) (7) che si possono trovare in molte fotografie della luna. Sono state create con una speciale telecamera e quei reticolati servivano per calcolare la profondità.

Anche le foto di dischi volanti, sia originali che fabbricati dall'uomo (1, 2, 3, 4), e di civiltà perdute che giacciono sotto il mare o sotto il ghiaccio polare (1, 2, 3, 4, 5), sono di una qualità sorprendente.

Una foto a colori della luna

Una foto a colori della luna. Nello sfondo appare qualcosa che sembra un pezzo di una astronave (che a quanto si dice sono molto comuni sulla luna) ed un po' più avanti ciò che sembra una pozza d'acqua


  Forse è vero lo stesso??

Giriamo allora la questione e supponiamo che queste foto siano reali. Allora quale potrebbe essere la storia?

Messaggi sporadici che ci arrivano dalla cerchia degli illuminati ci dicono che non tutti i personaggi di quella fratellanza oscura sono in combutta fra di loro. Ciò non sorprende troppo se si considera che questa cabala è formata da personaggi potenti e pazzi che non provano alcuna pietà l'uno per l'altro. Sono definiti degli psicopatici. Soprattutto il ramo europeo dei Rothschild ed il ramo americano dei Rockefeller sembrano essere in lotta tra di loro. Tra gli Illuminati i Rockefeller sono chiaramente la famiglia più aggressiva e la più focalizzata ad espandersi. Tra le altre cose, sono responsabili dell' attacco dell'11 settembre, della guerra in Iraq e dell'influenza suina messicana.

Supponiamo che i Rockefeller, dopo il successo dell'11 settembre, avessero effettivamente pianificato di eseguire "un attacco alieno, sotto falsa bandiera". Supponiamo anche che i Rothschild avessero delle obiezioni a tal proposito, avendo calcolato che il rischio di farsi smascherare fosse troppo alto. Quale sarebbe stato allora il metodo migliore per stroncarlo sul nascere??

La risposta è: pubblicità. Rivelare il piano segreto costringe gli ideatori a pensarci due volte prima di attuarlo.
Ma...come rendere pubblico un tale piano? Si spiega da sé perché il metodo è stato già frequentemente usato dagli Illuminati: nasconderlo in piena vista . Vale a dire: presentare il segreto come una fantasia narrativa, lasciare che il pubblico pensi che sia una assurdità, dopodiché non ci si deve più preoccupare della sua segretezza. Questa strategia è sempre stata usata nel passato dai mezzi di comunicazione controllati, riguardo l'esistenza di Atlantide, degli alieni, dell'energia libera (moto perpetuo) e delle teorie cospirazionistiche. Ha funzionato talmente bene che oggigiorno il pubblico neanche prende in seria considerazione queste cose.

Un disco volante americano vola dentro una base segreta sotterranea

Un disco volante americano vola dentro una base segreta sotterranea


  Possiamo immaginare che, poco dopo l'11 settembre, gli illuminati europei abbiano cercato un modo per far diventare di pubblico dominio questo sinistro "attacco alieno sotto falsa bandiera" senza sollevare sospetti. Vennero quindi mescolate foto autentiche con foto manipolate al photoshop e venne chiesto ad un regista alla moda, a fronte di una grossa somma di denaro, di confezionare una storia, senza dire troppo riguardo il suo contesto. Tutto venne presentato con un grande senso di mistero ed ecco fatto.
I Rockefellers lo videro e non poterono far nient'altro che rimettere il piano nel cassetto digrignando i denti perché adesso anche per loro il rischio di essere smascherati era effettivamente troppo grande.

Non lo sappiamo

Ok, lo ammettiamo: sono tutte congetture, però neanche i politici, gli esperti della borsa valori, i giornalisti e i vincitori del premio Nobel non sono contrari alle congetture, vero? Ecco perché :) Se è reale, non lo sappiamo. L'unica cosa che sappiamo è che molte fotografie de "La cospirazione di Orione" sono semplicemente troppo belle per essere considerate dei semplici lavori di "photoshop!".

In mancanza di qualcosa di migliore, e con tanto buon senso, le presentiamo in questo sito.

Anche nelle 'black operations' le cose possono andar storte

Anche nelle 'black operations' le cose possono andar storte


 
------------------------------------------------------------------------------------


Share |



Un grazie sentito a tutti coloro che, con una donazione, desiderano aiutare il nostro lavoro
Grazie mille !!
Se ci mandi un e-mail, ti forniremo le specifiche.

he's a spacer